Imprenditoria

Marketing e Social: i più adatti e perché utilizzarli

By 16/12/2019 Gennaio 9th, 2020 No Comments

marketing e socialSocial network, semplice passatempo o strumento di marketing?

Questa domanda può saltare alla mente di liberi professionisti ed imprenditori che si battono senza tregua in questa giungla economica del XXI secolo, dove le grandi multinazionali spadroneggiano e si prendono sempre maggiori fette di mercato.

Analizziamo allora perché marketing e social sono un binomio a cui un’azienda non possa fare a meno di ricorrere con strategie mirate e piani di pubblicazione ben studiati.

Marketing e Social

I numeri del 2019 in Italia

  • Facebook conta 31 milioni di utenti;
  • Instagram si attesta a 19 milioni ma è in continua crescita;
  • Linkedin con 12 milioni di utenti;
  • Twitter con 2,35 milioni.

Facebook

Nonostante le nuove generazioni non siano interessate, rimane attualmente il social network più grande, motivo per la quale è imperativo per un’azienda possedere una pagina professionale dove pubblicare i propri contenuti, magari utilizzando una buona campagna di advertising.

Instagram

E’ il social network che sta crescendo maggiormente, superando ormai il miliardo di iscritti. Molto gradito ai più giovani (15-35 la fascia più numerosa), è una piattaforma creata appositamente per il mobile dove lo strumento principale sono le foto; esso infatti ti permette di creare un vero e proprio album della tua vita.

Linkedin

In questo caso parliamo di un social “del lavoro”, esso infatti è una piattaforma dove è possibile crearsi un profilo inserendo le proprie competenze, capacità ed esperienze professionali in modo tale da poter trovare le offerte di lavoro più adatte. E’ particolarmente utilizzato da professionisti che vogliono crearsi una rete di contatti utile per la propria attività.

Twitter

Questo social network non ha avuto la crescita che molti si immaginavano, resta comunque uno dei più grandi al mondo. E’ una piattaforma utilizzata prevalentemente da personaggi pubblici, giornalisti e politici per pubblicare brevi notizie in tempo reale, il famoso “cinguettio” infatti permette di scrivere un numero limitato di caratteri.

Ogni azienda deve valutare quali siano i social network più adatti alla propria attività, tenendo come parametri di riferimento il proprio target di clienti e la loro presenza sulle varie piattaforme.

E’ ormai un fatto accertato che non si possa più fare a meno di considerare i social come un mezzo essenziale alla propria attività e debbano essere gestiti, in modo professionale, tramite la figura di un social media manager che possa elaborare strategie di web marketing e piani di pubblicazione.

Mirco Santini

Author Mirco Santini

More posts by Mirco Santini